Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Apertura speciale del complesso di S. Sabina all’Aventino

24 Febbraio 2019 @ 10:30

10,00€

La nostra proposta è l’apertura speciale di luoghi solitamente chiusi al pubblico nel complesso monumentale di S. Sabina: la basilica paleocristiana, l’area archeologica sotterranea, la cella di S. Domenico del Bernini, la porta lignea, il chiostro e il museo domenicano.

Il fascino di questo luogo viene dalla ricchezza di strati di storia accumulati uno sull’altro creando il connubio “sottosopra” di cui spesso parliamo…

Il colle Aventino, periferico baluardo che si affaccia sul Tevere, sin dalle origini di Roma venne frequentato e vissuto da personaggi, culture e religioni diverse che lo hanno reso unico e complesso.

Ospitata su di esso, la chiesa di S. Sabina, luogo simbolo della comunità cristiana che in origine venne accolta e protetta nella “domus” della matrona Sabina. La semplicità delle sue linee architettoniche, l’equilibrio delle proporzioni e la luce studiata per il sacro la rendono l’esempio più significativo di basilica paleocristiana.

Nei suoi sotterranei conserva la millenaria storia di un’area archeologica colma di mistero e interrogativi che ha restituito solo una parte strutture, elementi e materiali che hanno permesso il riconoscimento delle antiche Mura serviane del VI sec. a.C., le terme e un piccolo luogo di culto dedicato alla dea Iside del II d. C..

Avremo la possibilità di passeggiare nel chiostro, luogo indispensabile per una comunità monastica, costruito nel XIII sec. dai Domenicani che ancora ci vivono.

Visiteremo la cella di S. Domenico, trasformata dal Bernini in cappella, dove secondo la tradizione il santo si intratteneva in colloquio con S. Francesco.

 

Contatto: 3205560439

Appuntamento: Piazza Pietro d’Illiria 1

Costo: visita guidata 10.00€ + 6.00€ biglietteria.

 

Dettagli

Data:
24 Febbraio 2019
Ora:
10:30
Costo:
10,00€

Luogo

Basilica di S. Sabina
Piazza Pietro d'Illiria 1
Roma, Roma 00153 Italia
+ Google Maps